Comunicato Uni.C.A. del 27 novembre 2020

UNICA

Gentili Colleghe e Colleghi,

Vi informo che la nostra Cassa Sanitaria, perdurando l’attuale  stato di pandemia e atteso il sempre più frequente ricorso a strumenti di monitoraggio della salute della popolazione, d’intesa con l’Assicuratore, ha esteso la copertura dei piani sanitari a nostra disposizione (ad eccezione della BASEp)  anche ai tamponi molecolari e ai test rapidi antigenici (non sono compresi i test sierologici).
Sarà quindi possibile richiedere, da ora, sia l’autorizzazione in forma diretta che  il rimborso dei costi sostenuti per l’effettuazione dei predetti strumenti diagnostici.
Occorrerà presentare la richiesta del medico di base e giustificativo di spesa. La predetta copertura rientra nella garanzia “Diagnostica Ordinaria” con applicazione dei relativi massimali e franchigie.

Uni.C.A. provvederà inoltre a rimborsare, sia per il 2020 che per il 2021, i costi per la vaccinazione antipneumococcica sostenuti da parte del titolare e dei familiari inseriti in copertura, sino al massimale individuale di € 80. Per il rimborso, in analogia alla vaccinazione antinfluenzale, occorrerà presentare solo il giustificativo di spesa. Per questa prestazione non è previsto il regime di assistenza diretta, ma solo a rimborso.

Maggiori informazioni, e le relative FAQ esplicative delle condizioni di accesso alla prestazione e alle modalità di autorizzazione o rimborso, che vi invito ad approfondire, sono reperibili sul sito di Uni.C.A. (Informativa, 2020, 27/11/2020) al seguente link:

https://unica.unicredit.it/it/informativa/2020/Rimborsabilita_tamponi_e_vaccino_anti-pneumocco.html

Cordiali saluti

Maurizio Beccari                                                                          

Consigliere di Amministrazione in Uni.C.A
In Rappresentanza dei Pensionati.

Mail pensionati@beccari.eu
cell. 338 703 4414                                                                       27 nov 2020

https://www.unipens.org/