Verbale della Segreteria Nazionale del 17 dic 2020

VERBALE RIUNIONE SEGRETERIA NAZIONALE del 17 DICEMBRE 2020

Alle ore 10.30 del 17 dicembre 2020 si è aperta la ‘conference call’ a mezzo Skype della Segreteria Nazionale dell’Unione Pensionati UniCredit, alla quale sono presenti:

Pennarola (Presidente), Crestan (Vice Presidente), Begelle, Cuturi, De Magistris, Gabrielli, Gigliola, (Segretari Nazionali), Beccari (Segretario Nazionale e Consigliere di UniCA), Ebreo (Consigliere Fondo Pensione), Gatti (Consigliere supplente Fondo Pensione), Turrini (Sindaco Fondo Pensione), Delaude (Tesoriere), Ballarini (Revisore dei conti).

Assente giustificato: Novaretti (Segretario Nazionale).

Di seguito l’ordine del giorno:

  1. Accordo Sindacale del 2 dicembre 2020;
  2. Relazione dei nostri Rappresentanti nel Fondo Pensione;
  3. Relazione del nostro Rappresentante in Uni.C.A.;
  4. Varie ed eventuali.

Presiede Pennarola e funge da segretario Gigliola.

Viene verificata la regolare presenza in audio e video dei 13 partecipanti alla riunione.

Pennarola ha iniziato la ‘video-conference’ inviando i saluti a tutti i partecipanti che hanno a loro volta risposto contraccambiandoli.

1° Punto o.d.g. Accordo Sindacale del 2 dicembre 2020.

Detto accordo parte da lontano e racchiude tutte le fasi del processo di aggregazione dei Fondi del Gruppo UniCredit iniziato nel 2015.

Il Presidente chiede se allo stato dei fatti vi è qualche azione che l’Unione possa intraprendere per la tutela dei pensionati ed in particolare quelli da noi rappresentati, in presenza di una limitazione nella nostra partecipazione alla vita del Fondo: i partecipanti al momento, si esprimono in senso negativo per un’azione nei confronti delle fonti istitutive.

Tuttavia, considerato che sull’argomento ci sono alcuni aspetti da approfondire si conviene di riunire la Segreteria dopo l’Epifania, quando saremo in possesso di maggiori elementi di valutazione.

Gatti fa presente che l’unica soluzione potrebbe essere la modifica del Parlamento alla Legge 252 sulla rappresentanza dei Pensionati negli Organi sociali dei Fondi Pensioni e in tal senso occorrerebbe muoversi.

Tutti concordano sulla necessità dell’Unione di apparire coesa sia per l’attuale opera di proselitismo sia per le prossime campagne elettorali alle quali saremo chiamati ed invitano il Presidente ad operare in tal senso.

2° Punto o.d.g. Ebreo e Gatti ci informano sulle ultime notizie del Fondo:

I rendimenti netti ufficiali della Sezione a Contribuzione al 30 novembre 2020 sono stati:

  • Comparto    3 anni: 0,5%;
  • Comparto  10 anni: 1,5%;
  • Comparto  15 anni: 2,7%;
  • Comparto ex CR Trieste: 2,38% .

 La ex Sezione1: performance e rischi:

La ex Sezione I al 30 novembre ha un patrimonio di 1,143 mld di euro; la performance stimata è del -0,87%. I sub-fund obbligazionari hanno dato un contributo positivo al risultato, con i Titoli di Stato che apportano l’1%; gli Alternativi e gli asset Immobiliari rendimenti negativi, tra i quali il maggiore è rappresentato dal Fondo Immobiliare Effepire. La volatilità del portafoglio è pari al 5,3%, e si mantiene al di sotto del budget di rischio.

Per quanto attiene alle già avviate politiche di de-risking il Consiglio ha ulteriormente proseguito nelle analisi al fine di allocare in modo conservativo il patrimonio delle Sezioni coinvolte dall’offerta di capitalizzazione, e schermare i portafogli il più possibile dalla volatilità dei mercati.

L’analisi, volta a ricercare le più idonee soluzioni di investimento, ha portato a considerare i fondi del mercato monetario come lo strumento più adeguato, grazie alla più efficiente diversificazione del rischio e ad una volatilità quasi nulla.

3°Punto o.d.g. Beccari ci informa sulle ultime notizie di Uni.C.A.:

Il 4 dicembre è terminata l’adesione on-line infra piano 2020-2021 dei neo pensionati e chi non lo ha fatto riceverà la raccomandata al proprio domicilio nel mese di febbraio 2021 per poter aderire con modalità cartacea.

Al momento non vi sono altre novità rispetto a quanto pubblicato sulla rivista dell’Unione ‘La Quercia Nuova’ in arrivo a brevissimo al nostro domicilio.

4°Punto o.d.g.

Pennarola accenna alla comunicazione pervenuta dalla FAP circa l’applicazione dell’IVA per determinati servizi erogati dalle associazioni. All’interno della nostra Unione non ci risulta l’effettuazione di commercializzazione di prodotti e/o servizi erogati ai soci soggetti ad IVA.

Non essendoci altro da discutere, alle 12.15 si chiude la conference call, con lo scambio di Auguri di Buone Feste da parte del presidente e di tutti i partecipanti.

Il Segretario                                                                         Il Presidente

   Gigliola                                                                               Pennarola